Italiano

Italiano

Dipartimento di Italiano L'insegnamento dell'Italiano, attraverso l'acquisizione ed il...

Latino e Greco

Latino e Greco

Dipartimento di Latino e Greco    Molte sono le cose straordinarie,ma nulla v’è...

Lingue Straniere

Lingue Straniere

Dipartimento di Lingue Straniere INGLESE Corsi A B C D E F G H   SPAGNOLO Corso...

Storia e Filosofia

Storia e Filosofia

Dipartimento di Storia e Filosofia "La filosofia va studiata non per amore delle precise...

Matematica e Fisica

Matematica e Fisica

Matematica e Fisica E’ un caso della storia il fatto che il nome di Möbius sia ricordato per...

Scienze

Scienze

Dipartimento di Scienze Scienze: la più entusiasmante avventura della mente. La...

Storia dell'Arte

Storia dell'Arte

Storia dell'Arte   Docenti Classi  I-II-III CIRONE...

Scienze Motorie

Scienze Motorie

Dipartimento di Scienze Motorie Informazioni generali Il  Dipartiment0 si propone...

Religione

Religione

Dipartimento di Religione Elenco...

  • Italiano

    Italiano

    Domenica, 10 Febbraio 2013 20:45
  • Latino e Greco

    Latino e Greco

    Domenica, 10 Febbraio 2013 20:47
  • Lingue Straniere

    Lingue Straniere

    Domenica, 10 Febbraio 2013 20:48
  • Storia e Filosofia

    Storia e Filosofia

    Domenica, 10 Febbraio 2013 20:51
  • Matematica e Fisica

    Matematica e Fisica

    Domenica, 10 Febbraio 2013 20:53
  • Scienze

    Scienze

    Domenica, 10 Febbraio 2013 20:54
  • Storia dell'Arte

    Storia dell'Arte

    Domenica, 10 Febbraio 2013 20:55
  • Scienze Motorie

    Scienze Motorie

    Domenica, 10 Febbraio 2013 20:56
  • Religione

    Religione

    Domenica, 10 Febbraio 2013 20:57

Area Studenti

bottone fb

Amministrazione Trasparente

albo

ferramonti

Gioacchino da Fiore

antigone2

cultura di genere

penelope

gioacchino arte

Incontri CLE

cle

Dicono di noi

giornali

News

Inizio lezioni A.S. 2014-15

Avviso

Link


Circ. Inizio A.S. 2014-15

Impegni per il regolare avvio dell’a.s. 2014-15.

leggi tutto


Graduatorie provvisorie

Pubblicazione graduatorie provvisorie

leggi tutto


Esami integrazione 2014

Calendari esami integrazione
sede Rende e sede Torano

leggi tutto


Inizio lezioni A.S. 2014-15

Avviso

Link


Circ. Inizio A.S. 2014-15

Impegni per il regolare avvio dell’a.s. 2014-15.

leggi tutto


Graduatorie provvisorie

Pubblicazione graduatorie provvisorie

leggi tutto


Esami integrazione 2014

Calendari esami integrazione
sede Rende e sede Torano

leggi tutto


Inizio lezioni A.S. 2014-15

Avviso

Link


Circ. Inizio A.S. 2014-15

Impegni per il regolare avvio dell’a.s. 2014-15.

leggi tutto


Graduatorie provvisorie

Pubblicazione graduatorie provvisorie

leggi tutto


Esami integrazione 2014

Calendari esami integrazione
sede Rende e sede Torano

leggi tutto


Inizio lezioni A.S. 2014-15

Avviso

Link


Circ. Inizio A.S. 2014-15

Impegni per il regolare avvio dell’a.s. 2014-15.

leggi tutto


Graduatorie provvisorie

Pubblicazione graduatorie provvisorie

leggi tutto


Esami integrazione 2014

Calendari esami integrazione
sede Rende e sede Torano

leggi tutto


Inizio lezioni A.S. 2014-15

Avviso

Link


Circ. Inizio A.S. 2014-15

Impegni per il regolare avvio dell’a.s. 2014-15.

leggi tutto


Graduatorie provvisorie

Pubblicazione graduatorie provvisorie

leggi tutto


Esami integrazione 2014

Calendari esami integrazione
sede Rende e sede Torano

leggi tutto


Inizio lezioni A.S. 2014-15

Avviso

Link


Circ. Inizio A.S. 2014-15

Impegni per il regolare avvio dell’a.s. 2014-15.

leggi tutto


Graduatorie provvisorie

Pubblicazione graduatorie provvisorie

leggi tutto


Esami integrazione 2014

Calendari esami integrazione
sede Rende e sede Torano

leggi tutto


Inizio lezioni A.S. 2014-15

Avviso

Link


Circ. Inizio A.S. 2014-15

Impegni per il regolare avvio dell’a.s. 2014-15.

leggi tutto


Graduatorie provvisorie

Pubblicazione graduatorie provvisorie

leggi tutto


Esami integrazione 2014

Calendari esami integrazione
sede Rende e sede Torano

leggi tutto


Inizio lezioni A.S. 2014-15

Avviso

Link


Circ. Inizio A.S. 2014-15

Impegni per il regolare avvio dell’a.s. 2014-15.

leggi tutto


Graduatorie provvisorie

Pubblicazione graduatorie provvisorie

leggi tutto


Esami integrazione 2014

Calendari esami integrazione
sede Rende e sede Torano

leggi tutto


Inizio lezioni A.S. 2014-15

Avviso

Link


Circ. Inizio A.S. 2014-15

Impegni per il regolare avvio dell’a.s. 2014-15.

leggi tutto


Graduatorie provvisorie

Pubblicazione graduatorie provvisorie

leggi tutto


Esami integrazione 2014

Calendari esami integrazione
sede Rende e sede Torano

leggi tutto


Inizio lezioni A.S. 2014-15

Avviso

Link


Circ. Inizio A.S. 2014-15

Impegni per il regolare avvio dell’a.s. 2014-15.

leggi tutto


Graduatorie provvisorie

Pubblicazione graduatorie provvisorie

leggi tutto


Esami integrazione 2014

Calendari esami integrazione
sede Rende e sede Torano

leggi tutto


Inizio lezioni A.S. 2014-15

Avviso

Link


Circ. Inizio A.S. 2014-15

Impegni per il regolare avvio dell’a.s. 2014-15.

leggi tutto


Graduatorie provvisorie

Pubblicazione graduatorie provvisorie

leggi tutto


Esami integrazione 2014

Calendari esami integrazione
sede Rende e sede Torano

leggi tutto


Inizio lezioni A.S. 2014-15

Avviso

Link


Circ. Inizio A.S. 2014-15

Impegni per il regolare avvio dell’a.s. 2014-15.

leggi tutto


Graduatorie provvisorie

Pubblicazione graduatorie provvisorie

leggi tutto


Esami integrazione 2014

Calendari esami integrazione
sede Rende e sede Torano

leggi tutto


Inizio lezioni A.S. 2014-15

Avviso

Link


Circ. Inizio A.S. 2014-15

Impegni per il regolare avvio dell’a.s. 2014-15.

leggi tutto


Graduatorie provvisorie

Pubblicazione graduatorie provvisorie

leggi tutto


Esami integrazione 2014

Calendari esami integrazione
sede Rende e sede Torano

leggi tutto


Inizio lezioni A.S. 2014-15

Avviso

Link


Circ. Inizio A.S. 2014-15

Impegni per il regolare avvio dell’a.s. 2014-15.

leggi tutto


Graduatorie provvisorie

Pubblicazione graduatorie provvisorie

leggi tutto


Esami integrazione 2014

Calendari esami integrazione
sede Rende e sede Torano

leggi tutto


Inizio lezioni A.S. 2014-15

Avviso

Link


Circ. Inizio A.S. 2014-15

Impegni per il regolare avvio dell’a.s. 2014-15.

leggi tutto


Graduatorie provvisorie

Pubblicazione graduatorie provvisorie

leggi tutto


Esami integrazione 2014

Calendari esami integrazione
sede Rende e sede Torano

leggi tutto


Inizio lezioni A.S. 2014-15

Avviso

Link


Circ. Inizio A.S. 2014-15

Impegni per il regolare avvio dell’a.s. 2014-15.

leggi tutto


Graduatorie provvisorie

Pubblicazione graduatorie provvisorie

leggi tutto


Esami integrazione 2014

Calendari esami integrazione
sede Rende e sede Torano

leggi tutto



NS-DHTML by Kubik-Rubik.de
{idkey=4281b0[url=http%3A%2F%2Fwww.liceoclassicorendecs.it%2Findex.php%2Fattivita][title=Attivit%C3%A0][desc=]}

 

Attività

 

{idkey=5837b0[url=http%3A%2F%2Fwww.liceoclassicorendecs.it%2Findex.php%2Fpof][title=Pof][desc=]}

 

Il Pof nella scuola dell’autonomia

 

pof
L’autonomia delle istituzioni scolastiche riconosciuta dalla legge n. 59/97 e regolamentata dal D.P.R n. 275799, costituisce il quadro di riferimento principale dei processi di innovazione e di riqualificazione dell’intero sistema educativo che sono ancora in fase di completamento e suscettibili di ulteriore revisione.
La scelta dell’autonomia si affida alla convinzione che, di fronte alla complessità e alla varietà dei problemi oggi in campo, al centralismo burocratico debba sostituirsi l’alternativa della collaborazione tra diversi soggetti (culturali, sociali ed economici) per garantire una più alta qualità dell’istruzione ed il miglior funzionamento delle scuole.
L’attribuzione alle scuole dell’autonomia didattica ed organizzativa consente, così, alla singola istituzione scolastica di predisporre una propria “offerta formativa” che corrisponda alle esigenze della comunità nel cui territorio opera la Scuola e nello stesso tempo, nel rispetto dell’indirizzo globale e del tipo di studi, assicuri un valido e ricco percorso educativo.
La Scuola diventa centro di progettazione educativa, di ricerca didattica e di sviluppo professionale, di formazione continua della comunità educante, legata al contesto territoriale in cui è inserita, sempre nella dimensione dell’unitarietà del sistema scolastico nazionale, assicurata dal Ministero della Pubblica Istruzione che ha il compito di orientamento generale e di monitoraggio degli obiettivi generali ritenuti vincolanti per tutte le scuole.
Il Liceo Classico “Gioacchino da Fiore”, sfruttando al meglio le risorse umane, strumentali e finanziarie e le opportunità offerte dall’autonomia scolastica, organizza le attività curricolari ed extracurricolari in modo rispondente al progetto educativo, ai bisogni degli alunni e alle attese delle famiglie e del contesto culturale, sociale ed economico del territorio, nella consapevolezza che ogni tensione progettuale deve coinvolgere tutte le componenti dell’Istituzione scolastica (Dirigente scolastico, Docenti, personale amministrativo, genitori e alunni) e la comunità locale per una condivisione di senso e per lo sviluppo di uno spirito collaborativo. Si crea, così, una comunità scolastica fondata sull’etica della responsabilità e dell’impegno di tutti i suoi membri per il raggiungimento di un unico traguardo: la formazione, la realizzazione e la valorizzazione della persona umana attraverso l’istruzione.


L’offerta didattica e educativa del Liceo è contenuta nel POF (Piano dell’offerta Formativa)

  • Esso è la carta d’identità della Scuola perché ne esplicita le scelte educative, didattiche ed organizzative.
  • Nasce dall’analisi dei bisogni formativi del territorio, delle attese delle famiglie e degli alunni rilevati attraverso incontri e questionari durante il corso dell’anno scolastico.
  • La stesura è affidata ad una commissione di docenti designata dal Collegio dei docenti che detta le linee generali del documento. Prima della stesura definitiva esso è sottoposto al vaglio dei docenti, dei rappresentanti dei genitori ed alunni eletti in seno al Consiglio d’Istituto. Infine è approvato dal Collegio dei docenti e dal Consiglio d’Istituto.
  • Il POF non è un documento rigido bensì dinamico, poiché sottoposto ad aggiornamenti continui sulla base delle esperienze maturate nel corso della attività didattica.
  • Il POF è un documento pubblico che è reso noto alle famiglie, agli studenti e agli Enti del territorio in cui la Scuola è inserita.

scarica il Pof

{idkey=463b0[url=http%3A%2F%2Fwww.liceoclassicorendecs.it%2Findex.php%2Forgani-collegiali][title=Organi+Collegiali][desc=]}

 

 Organi Collegiali

Collegio dei docenti

Il Collegio dei Docenti è composto dal dirigente (che lo presiede) e dal personale docente in servizio nella scuola.
 

Consiglio di Classe



Il Consiglio di Classe, con la presenza dei docenti e dei rappresentati dei genitori e degli studenti, è convocato dal dirigente di propria iniziativa o per richiesta scritta e motivata della maggioranza dei suoi membri. Tutte le sue competenze sono disciplinate dall’art.5 del D.L.vo n.297/94; in particolare, qui, si ricordano: la formulazione al Collegio dei Docenti di proposte in ordine all’azione educativa e didattica e ad iniziative di sperimentazione; la facoltà di esprimere un parere in ordine alle iniziative di sperimentazione che riguardano la classe; l’agevolazione e l’estensione di rapporti reciproci fra docenti, genitori ed alunni.

 

 

Consiglio d’Istituto



Il Consiglio d’Istituto è formato dal dirigente e dalle rappresentanze elette del personale docente, non docente, dei genitori e degli studenti. Le sue competenze sono disciplinate dalla normativa vigente.

 

 

 

Comitato dei genitori degli alunni

E’ istituito il Comitato dei genitori degli alunni, composto dai rappresentanti dei genitori nei Consigli di Classe e d’Istituto. Nella prima riunione d’ogni anno scolastico il Comitato elegge nel suo seno un presidente e un vice presidente. Esso, nell’esercizio della funzione promozionale della partecipazione dei genitori, elabora indicazioni e proposte, che sottopone poi alla valutazione degli organi collegiali e del dirigente. È convocato su richiesta del suo presidente, del presidente del Consiglio d’Istituto, del dirigente. La convocazione è autorizzata dal dirigente ed i promotori né danno comunicazione mediante affissione all’albo.

 

Comitato studentesco



È istituito il Comitato studentesco, composto dai rappresentanti degli studenti dei Consigli di Classe e d’Istituto. Oltre ai compiti espressamente previsti dalla legge (convocazione dell’assemblea studentesca d’istituto, funzione di garanzia per l’esercizio democratico dei diritti dei partecipanti all’assemblea), formula proposte ed esprime pareri in ordine alle iniziative complementari ed integrative volte a realizzare la funzione della scuola come centro di promozione culturale, sociale e civile. Per lo svolgimento delle sue attività, il Comitato adotta un regolamento interno, promuove attività d’autofinanziamento ed esprime un gruppo di gestione per un’ordinata realizzazione delle iniziative complementari e integrative (Direttiva 3/4/1996, n.133).
Le riunioni, che si terranno al di fuori dell’orario delle lezioni, saranno autorizzate dal dirigente.

 

 

Organo di Garanzia



Contro le sanzioni disciplinari è ammesso ricorso, da parte di chiunque ne abbia interesse, entro quindici giorni dalla comunicazione della loro irrogazione, ad un apposito Organo di Garanzia interno alla scuola.
Esso è composto dal Dirigente Scolastico, che lo presiede, da un docente designato dal Consiglio d’Istituto, da un rappresentante eletto dagli studenti e da un rappresentante eletto dai genitori.
Per ognuna delle componenti rappresentate viene eletto, con le medesime modalità di cui sopra, un membro supplente, onde ovviare alle possibili situazioni di incompatibilità.
Dell’Organo di Garanzia non possono far parte i membri del Consiglio d’Istituto . L’O.d.G. ha compiti di garanzia e mediazione e decide, su richiesta degli studenti o di chi abbia interesse, anche sui conflitti che insorgano in merito all’applicazione del presente Regolamento. Entro tre giorni dalla proposizione del ricorso il Dirigente Scolastico convoca l’O.d.G. che dovrà concludere il procedimento istruttorio e pronunciarsi entro i successivi sette giorni, disponendo l’art. 5, comma 1, del DPR 21 novembre 2007 n. 235, che il ricorso sia deciso entro dieci giorni dalla sua proposizione.
Qualora l’O.d.G. non decida entro tale termine, la sanzione non potrà che ritenersi confermata.
La proposizione del ricorso non sospende l’esecutività della sanzione disciplinare irrogata.
Per la validità delle deliberazioni non è necessario che siano presenti tutti i membri.
Le decisioni dell’Organo di Garanzia sono prese a maggioranza; in caso di parità di voti prevale il voto espresso dal Presidente.
L’astensione di uno dei suoi membri non influisce sul conteggio dei voti.
Avverso le decisioni dell’O.d.G. è ammesso reclamo entro quindici giorni dalla comunicazione della decisione, ovvero entro quindici giorni dallo spirare del termine (dieci giorni) entro il quale l’O.d.G. deve adottare la propria decisione, dinanzi al Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale.
La decisione del reclamo è subordinata al parere vincolante di un Organo di Garanzia Regionale che è composto dal Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale, o da suo delegato, che lo presiede, nonché da due studenti designati dal coordinamento regionale delle consulte provinciali, da tre docenti e da un genitore designati nell’ambito della comunità scolastica regionale.
L’Organo di Garanzia Regionale procede all’istruttoria sulla base della documentazione acquisita o di memorie scritte prodotte dalle parti e deve rendere il parere nel termine perentorio di trenta giorni dalla proposizione del reclamo.
Qualora nel predetto termine perentorio l’O.d.G.R. ometta di esprimere il parere, il Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale può decidere il reclamo indipendentemente dal parere.

 

 

Consulta Provinciale


 

Alunni

 

Rappresentanza Sindacale Unitaria


 

S.A.B prof. Giuseppe Lo Polito; CISL- prof.ssa Giovanna Giordano; SNALS-CONFSAL- Roberto Cicirelli
{idkey=8934b0[url=http%3A%2F%2Fwww.liceoclassicorendecs.it%2Findex.php%2F2-non-categorizzato%2F30-dove-siamo][title=Dove+siamo][desc=]}

http://maps.google.it/maps?q=liceo+classico+gioacchino+da+fiore+di+rende+mappa&hl=it&ll=39.342595,16.246397&spn=0.009094,0.01339&fb=1&gl=it&hq=liceo+classico+gioacchino+da+fiore&hnear=0x133f98208a019277:0x9463276fbf5cd05f,Rende+CS&cid=0,0,7777531407631832172&t=m&z=16&layer=c&cbll=39.342594,16.244042&panoid=eeG_-tiHhgheiVEB9W1-pw&cbp=13,71.43,,3,16.13

{idkey=6923b0[url=http%3A%2F%2Fwww.liceoclassicorendecs.it%2Findex.php%2Fla-scuola][title=La+scuola][desc=]}

La Scuola

scuola01
Il Liceo Classico, nell’ampia proposta dell’offerta formativa territoriale, fonda la sua identità sul curricolo che comprende discipline caratterizzanti accanto a quelle presenti anche negli altri indirizzi di studi.

L’indirizzo classico assicura una solida base intellettuale e critica, valida per il prosieguo di tutti i tipi di studi, trasmette un sapere forte che veicola valori e modelli con cui i giovani possono confrontare la loro esperienza.

Lo studio delle lingue classiche offre, inoltre, un bagaglio di competenze linguistiche idonee a sostenere le conoscenze delle lingue moderne, nonché ad affinare la qualità dell’esposizione.

Nel processo arduo ma esaltante di costruzione dell’Europa un fattore di identità culturale è il richiamo alle radici classiche, senza dimenticare, però, che i singoli elementi della civiltà europea si sono formati mediante processi di osmosi e di interscambio con altre culture. Il “Classico”, allora, è indispensabile a intendere la cultura occidentale e, nel contempo, ci permette di comprendere le culture “altre”.

Il nostro progetto educativo si colloca, pertanto, in una prospettiva in cui la conservazione e la costante memoria del passato che hanno fondato la società occidentale costituiscono la chiave di lettura per la comprensione e l’interpretazione del presente, nella dimensione dell’unitarietà e, quindi, del dialogo fecondo con le discipline scientifiche, che potenziano riflessione logica, pensiero creativo, consapevolezza e capacità di ricerca.

Si comprende, allora, il ruolo sempre più significativo assunto dalle discipline che hanno il “sapore” dell’attualità, come le lingue straniere o l’informatica, e la volontà di potenziare e affinare la sensibilità artistica.

Il traguardo educativo che ci prefiggiamo di realizzare è quello di una formazione culturale globale, finalizzata a fondere armonicamente le dimensioni della tradizione e dell’innovazione, senza forzature, ma nella necessaria compenetrazione di strategie d’apprendimento e di obiettivi, per l’edificazione della persona.

Ecco, quindi, ad un proficuo studio curricolare, che costituisce il cardine del processo educativo e formativo, si affianca la realizzazione di progetti, d’iniziative coerenti con le finalità formative e le scelte d’identità della scuola, nonché la partecipazione, per incentivare l’impegno e l’eccellenza degli allievi, a concorsi letterari, certamina per le Lingue classiche, Olimpiadi della Filosofia, Forum della Filosofia, Olimpiadi della Matematica, della Fisica, Giochi della Chimica, esami per Certificazioni esterne per la Lingua Inglese. Il Liceo inoltre intende promuovere, in sintonia con le direttive del Ministero, percorsi progettuali e strumenti didattici innovativi con particolare riferimento allo studio della Divina Commedia, della Storia dell’arte, della storia del ‘900, delle materie scientifiche e della musica per incentivare l’eccellenza a scuola.

Dati Generali

Sorta nel 1989/1990, in qualità di sezione staccata del Liceo Classico “B. Telesio” di Cosenza e ottenuta l’autonomia nell’anno scolastico 2000/2001, la scuola consta della sede centrale, sita in via Verdi, e della sezione associata in Torano Castello, sita in via Cupini.

La nuova sede centrale, ubicata nel baricentro dell’area urbana che da Cosenza, attraverso Rende, giunge a Montalto, è spazialmente adeguata ed in fase di ulteriore ampliamento cosi da consentire in futuro di organizzare le attività in modo ancora più efficace e sempre meglio rispondente alla progettualità del Pof ed alle esigenze culturali e sociali dell’utenza.

                  Essa è dotata dei seguenti locali:

  • uffici di presidenza e di segreteria
  • n. 40 aule didattiche
  • un laboratorio multimediale
  • un laboratorio scientifico
  • un laboratorio musicale
  • un laboratorio linguistico
  • spazio esterno adibito a palestra
  • Aula Magna "Iginio Scarpelli"
  • parcheggio auto per docenti
  • parcheggio moto per alunni

 

La sede associata di Torano è ubicata nel centro del Comune e consta di n. 3 aule didattiche, un laboratorio multimediale con attrezzatura per video – conferenze. 

 

 

 

 

Territorio

Il Liceo ha inteso collocarsi in posizione di proficuo confronto e dialettico scambio

all’interno di un territorio che presenta non poche testimonianze di un passato illustre, punti di

socializzazione sempre più forti, tesi a migliorare la vita di una comunità viva ed operosa. Esso, così,

vuole interagire con la più vasta comunità sociale ed inserirsi nell'ampio ventaglio dell'offerta

formativa garantita da altre istituzioni che, da tempo, operano sul territorio.

A tal fine il Liceo promuove tutte le iniziative che pongono la Scuola come centro di

formazione e d’aggregazione culturale, sociale e civile, alimenta un legame fecondo con il territorio,

con le istituzioni ( Comune, Provincia , Regione Calabria) e con le sue strutture culturali e artistiche

affinché i giovani possano conoscere veramente il territorio nelle sue sfaccettate realtà e potenzialità

e, forti di una solida cultura volta all’azione e all’impegno, possano essere protagonisti di un

processo di cambiamento e di innovazione nella loro terra. Avvalendosi dell’autonomia didattica e

organizzativa e di ricerca il Liceo proseguirà il rapporto fervido e fecondo con l’Università degli

Studi della Calabria che rappresenta un sicuro punto di riferimento per i giovani, uno spazio

privilegiato di multiculturalità, una straordinaria opportunità ed una grande ricchezza, perché capace

di migliorare la qualità culturale dell’intera collettività attraverso la proposta di nuovi indirizzi di

studio, la ricerca, l’innovazione e la realizzazione di progetti di sviluppo locale.

La Scuola ha firmato un protocollo d’intesa con :

· la facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell’Università della Calabria e

gli Istituti di scuola media superiore per potenziare il raccordo tra istruzione e

università;

10

· ha aderito ad una Rete di scuole del territorio, per la Ricerca e la Formazione in

servizio, al fine di rendere efficace l’azione di insegnamento- apprendimento

(progetto elaborato dal Liceo Scientifico “Pitagora” di Rende

· collabora con il Liceo classico“Galluppi” di Catanzaro nell’ambito del progetto

“Gutenberg”

· ha aderito al Piano Provinciale di dotazione di ausili e sussidi per il supporto alle

attività didattiche degli alunni con disabilità.

Si avvale, inoltre, della collaborazione di altre significative realtà culturali presenti nel

territorio:

· Museo Civico di Rende

· Museo del Presente

· Centro per l’arte e la cultura “Capizzano”

· Biblioteche del comprensorio

· Cinema Garden, sede del Cineforum.

· Fondazione Roberta Lanzino

· Museo dei Brettii e degli Enotri

· Club di servizio del territorio ( Rotary, etc..)

· Associazione Dante Alighieri

· Fondazione Rubbettino

· Fondazione Carical

· Associazione di cultura classica (AICC Sezione Brutia)

· Fondazione Guccione

· Centro Internazionale di Studi Gioachimiti di S. Giovanni in Fiore

· Associazione AIDO , ASIT ed altre.presenti nel territorio

· FAI Fondo Ambiente Italiano

Il Liceo ha firmato un protocollo d’intesa con l’Agenzia delle Entrate di Cosenza finalizzato alla

diffusione della cultura della legalità e del senso di responsabilità civile e sociale nei giovani.

La Scuola fa parte dell’Associazione Scuole Autonome della Calabria (ASAC).

Il Liceo è sede del CLE (Centrum latinitatis Europae)di cui è presidente il Dirigente Scolastico.

{idkey=439b0[url=http%3A%2F%2Fwww.liceoclassicorendecs.it%2Findex.php%2Fprogetti][title=Progetti][desc=]}

PROGETTI

 

II Liceo è molto sensibile alle attività progettuali e coglie le opportunità di innovazione offerte dal Fondo Sociale Europeo e Regionale, dai POR e da fondi provenienti dalla Provincia e dal Comune. 

 

 

Progetti PON

Il Liceo intende sfruttare,anche nel corrente anno scolastico ,al meglio le opportunità   culturali offerte dal programma operativo nazionale (PON), con l’attivazione di  progetti sia per alunni che per docenti.

In particolare , è stato approvato dal Collegio dei docenti il piano di interventi FSE e FSER 2011/12, 2012/13, 2013/14 relativo ai seguenti obiettivi, per migliorare alcuni punti di forza, continuare a  promuovere le eccellenze della Scuola , far sì che rimangano tali e correggere punti di debolezza , anche se non particolarmente rilevanti:

Obiettivo C

 

Az. 1  Interventi per lo sviluppo delle competenze chiave

 

·       Competenze in matematica -  “Euclide” ( A.S. 2013/14)

·       Modulo di 30 ore rivolto alle classi ginnasiali

·       Comunicazione in lingua madre  “Parole in scena” ( A.S. 2013/14)

                 Modulo di 50 ore rivolto alle classi ginnasiali

·       Comunicazione nelle lingue straniere con stage nei paesi Europei 

“Do you live in a Civil Country?”

·       Modulo di 100 ore  

 

 

 

Progetti POR

  • Laboratorio di matematica e fisica

Progetto: Gioacchino in Fiore

 

Progetto realizzato con la collaborazione scientifica dell'ENEA e del Ministero dell'Ambiente nell’ambito del progetto nazionale denominato “Educarsi al futuro” 

blog del progetto(gioacchinoinfiore.blogspot.com)

 

Progetto: Guardando al futuro

 
 
 

 

 

POR FSE 2007/2013

 

 

Programma di formazione per l'apprendimento della lingua inglese

Viaggio studio nel Galles 
"Discovering Cymru" - 2009-L3-08

Blog del progetto (viaggioingalles.blogspot.com)

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Progetto alternanza scuola-lavoro

 http://ilfaredeldire.blogspot.it/

 

 

  

 

Progetto per i Genitori e Laboratorio Formazione della Persona

 

Progetto per i Genitori 

Laboratorio per la Formazione della Persona

 
 

Eco-school - Bandiera verde al Gioacchino!


Bandiera Verde al Gioacchino!
Per la seconda volta il liceo classico "Gioacchino da Fiore" di Rende ha 
ottenuto per l'annualità 2011-2012 la certificazione Eco-school e potrà 
fregiarsi della Bandiera Verde quale simbolo del riconoscimento del lavoro 
svolto in merito alla diffusione di comportamenti sostenibili per la 
salvaguardia ambientale.La certificazione Ecoschool e la Bandiera Verde saranno 
consegnati giorno 15 Gennnaio 2013 alle ore 10.00 presso la sede del CEDAM ad 
una delegazione della scuola.L'istituto proseguirà il cammino avviato 
iscrivendosi alla prossima edizione 2012-2013, mentre è imminente l'ultimazione 
e l'inaugurazione del "Giardino del Gioacchino", opera realizzata con fondi 
della Provincia di Cosenza a seguito del secondo posto ottenuto dalla scuola 
nell'apposito concorso bandito dall'ente provinciale. Il nuovo anno vedrà 
sventolare la Bandiera Verde nel giardino rifiorito! 

Progetto di Filosofia Applicata

 Progetto di Filosofia applicata
 

 

 

Altri progetti e lavori

Allegati:
Scarica questo file (PROGETTO CINEFORUM BIENNIO.pdf)Progetto Cineforum Biennio[ ]
Scarica questo file (Lucrezio De Rerum Natura.pdf)Lucrezio - De Rerum Natura[Geometrie Sintattiche - Il cosmo nella poesia]
{idkey=5492b0[url=http%3A%2F%2Fwww.liceoclassicorendecs.it%2Findex.php%2F2-non-categorizzato%2F16-gioacchino][title=gioacchino][desc=]}

 

Gioacchino da Fiore, un Grande Calabrese

 

 

           Il LIBER FIGURARUM 

albero home
 
Il Liceo Classico di Rende è intitolato a Gioacchino da Fiore, un grande calabrese del passato millennio.

L’abate Gioacchino da Fiore “di spirito profetico dotato” (Dante: Paradiso, XII 140-141) nacque a Celico verso il 1130 e fu forse figlio di un notaio.
A Cosenza fece gli studi di grammatica e di lettere. Certo è un suo viaggio a Gerusalemme.
Di ritorno dall’Oriente, verso il 1152-53, entrò nel monastero cistercense della Sambucina presso Luzzi; poi, nel monastero di S. Maria di Corazzo, di cui fu abate. Dopo circa un anno, soprattutto nella zona di Rende, cominciò a predicare la parola di Dio con quel fervore mistico che sarà la sua caratteristica.
Fu veramente un uomo di alta spiritualità e profonda cultura; solo così si spiega la “Libertas scribendi” accordata a lui dal Papa, desideroso che la Chiesa si arricchisse di interpretazioni e di illuminazioni del Vecchio e Nuovo Testamento.
Difficoltà con il suo ordine lo persuasero a lasciare l’abbazia di Corazzo e a ritirarsi nell’eremo di Pietralata; poi, sui monti della Sila, fondò il cenobio di S.Giovanni in Fiore. Il nuovo ordine florense ebbe approvato la sua regola monastica da papa Celestino III. Morì il 30 Marzo del 1202 ed il suo corpo fu sepolto nel cenobio di S.Giovanni in Fiore. 

Dalle opere (le principali: Expositio in Apocalypsim; Psalterium decem chordarum; Concordia novi et veteris Testamenti) emerge il pensiero originale di Gioacchino da Fiore che, ancora oggi, continua a suscitare, non solo in Italia, ma nel mondo, grande interesse e fervore di studi.

Gioacchino da Fiore vede la storia dell’umanità come un progressivo manifestarsi di Dio Uno e Trino. Alla prima età del Padre conclusasi e alla seconda età del Figlio, succederà, secondo l’utopia visionaria del frate, l’imminente terza età dello Spirito Santo, che diffonderà finalmente tra gli uomini concordia, serenità e libertà autentica.

La predicazione di un mondo di pace da parte dell’abate Gioacchino, esercitò un’influenza notevole sul mondo medievale e diede voce a quella ansiosa attesa di rinnovamento che animerà il movimento francescano e ritornerà con insistenza nella Divina Commedia.
Per i giovani che frequentano il Liceo il pensiero dell’abate Gioacchino è un richiamo a intendere la vita come servizio, impegno e a coltivare il confronto, la discussione e la tolleranza per rispondere alla violenza con le “armi della luce”.

Liber Figurarum

{idkey=8412b0[url=http%3A%2F%2Fwww.liceoclassicorendecs.it%2Findex.php%2Forario-lezioni][title=Orario+Lezioni][desc=]}

 

Orario delle lezioni

Allegati:
Scarica questo file (Orario definitivo 2013-14.pdf)ORARIO LEZIONI 2013-2014[ ]
{idkey=1873b0[url=http%3A%2F%2Fwww.liceoclassicorendecs.it%2Findex.php%2Fdirigente-scolastico][title=Dirigente+Scolastico][desc=]}

Dirigente Scolastico

Prof.ssa Eleonora Saia
Orario di Ricevimento:

 curriculum vitae

Collaboratori

Prof.ssa Rosamaria Arcuri

Prof.ssa Tiziana Pizzonia  (fiduciario della sezione associata in Torano Castello)

 

{idkey=6870b0[url=http%3A%2F%2Fwww.liceoclassicorendecs.it%2Findex.php%2Forario-di-ricevimento-docenti][title=Orario+Ricevimento+Docenti][desc=]}

 

Orario di Ricevimento Docenti

 Sede Rende

ALTOMARE  MARIAFRANCESCA

Martedì  3° ora

AMBRIANI  CARMEN

Lunedì   4° ora

ARCURI  ROSAMARIA

Martedì e Giovedì dalle 9,10 alle 12,10

ARNONE NADIA

Sabato  3° ora

BASILE BRUNELLA

Mercoledì  2° ora

BIASI ELISA LUCIA

Mercoledì  3° ora

BIASI ITALA

Lunedì  3°ora

BORCHETTA TIZIANA

Martedì  2°ora

CAPALBO ROSELLINA

Martedì  3° ora

CAPOCASALE GABRIELLA

Martedì  3° ora

CARUSO  MICHELE

Sabato    4° ora

CASSANO  FRANCESCA

Mercoledì 3°ora

CASTELLANO PALMINA

Mercoledì 4° ora

CASTIGLIONE  ASSUNTA

Martedì 2° ora

CASTIGLIONE ANTONIO

Venerdì 4° ora

CELESTINO  ANTONIA

Lunedì 3° ora

CIMINO  TERESA

Martedì 3°ora

CIOFFI MARIELLA

Martedì 4°ora

CIRONE  RAFFAELE

Venerdì 2°ora

COLONNA AQUILA

Venerdì 3°ora

COSENZA GABRIELLA

Mercoledì 3°ora

CRISPINI MARIA GABRIELLA

Lunedì 4°ora

D’AMICO VINCENZO

Mercoledì 3° ora

DE VINCENTI ANNA

Lunedì 4°ora

DODARO DONATELLA

Mercoledì 4°ora

EFFICACE ANNA

Giovedì 3° ora

FERA ANNA

Martedì 2°ora

GARRITANO LUCIA

Martedì 3°ora

GELSOMINO BRUNELLA

Lunedì 3°ora

GIANNUZZI SELENE

Martedì 3° ora

GIORDANO GIOVANNA

Giovedì 3° ora

GRECO ANNAMARIA

Mercoledì 2° ora

LEONETTI GIUSEPPE

Sabato 4° ora

LINORI MARRELLI FRANCESCO

Lunedì 2 ° ora

LO POLITO GIUSEPPE

Sabato 3° ora

MAIONE ORAZIO

Martedì 2° ora

MALFI GIUSEPPINA

Giovedì 3° ora

MANDARINO MARA

Sabato 3° ora

MAZZUCA VALENTINA

Venerdì 3° ora

MONTALTO GIOVANNA

Lunedi 3° ora

PALMA MARIA TERESA

Martedì 4° ora

PASSERI FULVIO

Venerdì 4° ora

PASTORE SILVANA ANNA

Sabato 2° ora

PECORA ELVIRA

Lunedì 2° ora

PELLEGRINO MARGHERITA

Venerdì 3° ora

PERNA ANGELA

Mercoledì 3° ora

PIETRANTONI MARIA GABRIELLA

Lunedì 2° ora

PINCENTE  MARIA

Martedì 3° ora

PIRRONE FRANCESCA

Mercoledì 4° ora

REDA ADELINA

Venerdì 3° ora

RIZZUTO MARIA J.

Giovedì 3° ora

ROTA ANGELA

Martedì 3° ora

ROVITO DARIO

Martedì 3° ora

RUSSO MARINA

Venerdì 3° ora

SCIUMBATA ANNA

Venerdì 3° ora

SPINA MARIANGELA C.

Lunedì 3° ora

SPOSATO MARZIA

Giovedì 3° ora

SURACE GIUSEPPINA

Giovedì 3° ora

TERREMOTO RACHELE

Giovedì 2° ora

VAIRO ANTONELLA

Giovedì 3° ora

VENNERI CONCETTA

Mercoledì 2° ora

VETERE GELTRUDE

Martedì 4° ora

VOCATURO GABRIELLA

Sabato 4° ora

 
 
 
 
Sede Torano

CALOROSO MARIA

Martedì 4° ora

CASTIGLIONE ANTONIO

Sabato 3° ora

CATENACCI ANTONELLA

Martedì 2°ora

CUNDARI MARIELLA

Venerdì 3°ora

DE BARTOLO DIANA

Venerdì 4°ora

ESPOSITO PATRIZIA

Mercoledì 4°ora

MARTIRE VITTORIO

Sabato 2°ora

PIZZONIA TIZIANA

Martedì 3°ora

SENA ANTONIO

Mercoledì 2°ora

STRAFACE MARIO

Venerdì 3°ora

 

{idkey=6993b0[url=http%3A%2F%2Fwww.liceoclassicorendecs.it%2Findex.php%2F2-non-categorizzato%2F19-dipartimenti][title=Dipartimenti][desc=]}

Lettere Classiche

Italiano

Latino e Greco

Lingue Straniere

Storia e Filosofia

Matematica e Fisica

Scienze

Storia dell'Arte

Scienze Motorie

Religione

{idkey=5178b0[url=http%3A%2F%2Fwww.liceoclassicorendecs.it%2Findex.php%2F2-non-categorizzato%2F36-sede-associata-torano][title=Sede+Associata+Torano][desc=]}

Torano

Chi è online

Abbiamo 8 visitatori e nessun utente online

Visite agli articoli
262202
Note Legali . Privacy .
© 2014 Liceo Classico Statale Gioacchino da Fiore Rende | CSPC190001 - sito realizzato dalla Prof.ssa Castiglione Assunta